UN MAGLIONE PER AMICO

Ecco qualche consiglio per rinnovare il proprio guardaroba in vista del primo freddo, per non uscire con un plaid e pantofole.

Quest’anno, come ogni anno in questo periodo, mi prende un entusiasmo nei confronti della moda che dura per tutto il mese di settembre. Scegliere i vestiti per la nuova stagione mi è sempre piaciuto, non tanto per lo shopping in sé ma per il sapore di nuovo inizio che la fine dell’estate porta insieme al fresco dell’autunno. È un momento bellissimo perché, anche se di lì a poco crolleranno tutte le certezze e i propositi prefissati, si può programmare una nuova quotidianità, benedetta dal benessere che l’estate lascia sulla pelle e nello spirito. Con il corpo tonico e abbronzato, è ovvio che si ha più piacere a comprare abiti nuovi. Penso sempre che comprerò blazer rigorosi e strutturati, poi non resisto quando vedo un cardigan avvolgente e rassicurante. Non dico che non mi piace più indossare giacche che mi valorizzano le spalle, ma andiamo, volete mettere l’abbraccio di un maglione?

Specialmente quelli che hanno un aria di handmade, che stanno bene su tutto e che si adattano al clima, danno una sicurezza e un comfort che una fredda creazione sartoriale, con tutte le sue spalline non infonde.  Se chiudo gli occhi, il mio maglione ideale è quello che mi fa compagnia quando scrivo seduta ad un tavolino di un caffè, quando leggo al parco, quando aspetto il metro. È come una copertina glamour e comoda che si può portare ovunque. Ci vado al mercato dei fiori, ad una mostra, al bois de Vincennes.

Con un abito di seta leggera o con dei jeans, stilavi o sandali, con i giusti accessori che evitano un effetto scialbo, un cardigan è un alleato. Ça va sans dire bisogna scegliere con cura colore, filato e modello se non si vuole sfigurare e visto che si tratta di un capo faro, deve adattarsi agli altri capi che avete già.

 

Forse non ho precisato bene che indossarlo in modo glamour significa pensarlo come capospalla principale e quindi non si esclude nemmeno di poterlo portare sul blazer che ho ingiustamente denigrato prima. In questo caso si giocherà sui volumi e sulle proporzioni; perfetto gioco di squadra tra attitude girlboss e cocooning. Che cosa manca? Un bel progetto e tanta positività.  Buona giornata.

Your Voice